Solidarietà all’AIPD di Reggio Calabria

Solidarietà all’AIPD di Reggio Calabria

Per la seconda volta, nel giro di pochi mesi, la sede della sezione AIPD di Reggio Calabria  è stata incendiata. L’immobile è oggetto di un patto di collaborazione tra l’AIPD e il Comune, per la realizzazione delle attività dedicate alle persone con sindrome di Down.

AIPD Nazionale è vicina alla sua sede locale, attraverso le parole del presidente Paolo Virgilio Grillo “Siamo vicini alle persone con sindrome di Down, alle famiglie, agli operatori, ai volontari dell’AIPD di  Reggio Calabria;  conosciamo la loro forza di volontà e siamo certi che sapranno mettere in campo le migliori energie per tornare ad avere operativa la loro sede. Per questo accogliamo l’invito della sezione a diffondere l’incontro previsto per il prossimo sabato 24 e contiamo sulla più ampia partecipazione possibile”.

Ecco di seguito il testo dell‘appello promosso dall’AIPD di Reggio Calabria su Facebook:
I sogni non vanno in fumo!
Di fronte al secondo atto vandalico all’ex emeroteca comunale, nel giro di sei mesi, non possiamo rimanere ad aspettare. Il nostro progetto di rigenerazione, approvato dall’amministrazione comunale nel 2017, deve partire! Noi di AIPD Reggio Calabria vogliamo rimboccarci le maniche, iniziando da subito a prenderci cura di questo bene comune. Vogliamo strappare al degrado questo pezzo di città! AIUTATECI TUTTI!

Vediamoci tutti sabato 24 alle ore 10:00 presso l’ex emeroteca, in Via Palmi, per organizzarci ed iniziare a lavorare!

Print Friendly