Valerio Catoia, un “bagnino” davvero in gamba

Valerio Catoia, un “bagnino” davvero in gamba

L’episodio risale a qualche giorno fa, ed è stato riportato su molti giornali nazionali. Protagonista è Valerio Catoia, un giovane con sindrome di Down – socio dell’AIPD Latina -, che è intervenuto per aiutare una bambina in difficoltà tra le onde del mare di Sabaudia (Latina). Un gesto dettato non solo da generosità ma anche dalle competenze che Valerio possiede, essendo un nuotatore qualificato e soprattutto avendo frequentato un corso di salvataggio in mare.
Complimenti Valerio!

Qui si riportano alcuni degli articoli di siti online che hanno riportato la notizia:
http://www.ilmessaggero.it/latina/sabaudia_bambina_rischia_di_annegare_salvata_da_un_atleta_diversamente_abile-2562206.html
http://roma.repubblica.it/cronaca/2017/07/14/news/sabaudia_disabile_salva_mare-170801101/
http://www.leggo.it/italia/cronache/valerio_ragazzo_down_ha_salvato_bambina_stava_annegando-2562176.html

e sotto l’articolo della testata online superabile che riporta l’intervento sulla vicenda del ministro per lo sport Lotti e di Luca Pancalli, presidente del Comitato italiano paralimpico: https://www.superabile.it/cs/superabile/sport/20170715-atleta-disabile-salva-bambina-in-mare.html

Print Friendly