Telefono D. L’informazione che cambia

Dal mese di settembre 2017 e per i successivi 12 mesi, AIPD promuoverà l’iniziativa “Telefono D. L’informazione che cambia”, alla cui realizzazione contribuisce Intesa Sanpaolo, con un importo di euro 15.000.

Il progetto vuole contribuire a dare continuità al servizio “Telefono D”, nato nel 1993, che da ormai quasi 25 anni ha fornito ininterrottamente circa 25mila consulenze a famiglie, prevalentemente, e a operatori sui temi assistenziali e di tutela. A distanza di tanti anni l’esigenza di avere, da parte delle famiglie, informazioni corrette e precise continua ad essere prioritaria; paradossalmente oggi forse più che nel passato è necessario individuare interlocutori affidabili da cui avere le informazioni di cui si ha bisogno e le indicazioni sulle modalità da adottare per avere riconosciuti i propri diritti.

AIPD dunque, grazie al contributo di Intesa Sanpaolo, garantirà il prosieguo del servizio di consulenza.

Print Friendly