“Talkitt: Beta project”, un’app per bambini con sindrome di Down

“Talkitt: Beta project”, un’app per bambini con sindrome di Down

L’Unità di Neuropsichiatria Infantile dell’IRCCS Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, avvierà a breve il progetto “Talkitt: Beta project”: grazie ad un’applicazione mobile, suoni scarsamente comprensibili del parlato vengono tradotti in tempo reale in modo chiaro per favorire la comunicazione.

L’applicazione, installabile su Tablet o Smartphone, utilizza un sistema di intelligenza artificiale per il riconoscimento vocale e la sua traduzione.

Il progetto “Talkitt Beta Project” si propone di far utilizzare questo dispositivo innovativo di Comunicazione Aumentativa ed Alternativa a bambini/ragazzi con Sindrome di Down che abbiano difficoltà di produzione del linguaggio a partire dai 5 anni di età. L’ospedale Bambino Gesù sta selezionando partecipanti volontari al progetto, chi fosse interessato o volesse maggiori informazioni:
– dott.ssa Deborah Ruà: deborahrua@opbg.net
– dott.ssa Cristina Caciolo: cristina.caciolo@opbg.net
– dott.ssa Floriana Costanzo: floriana.costanzo@opbg.net

Print Friendly