“Por mi”, una app spagnola contro la violenza sulle donne

“Por mi”, una app spagnola contro la violenza sulle donne

Nei giorni scorsi è stata presentata in Spagna la app “Por mi”, uno strumento pensato per essere utilizzato da donne con disabilità vittime di violenza di genere. Realizzata su proposta della Fundacion CERMI Mujeres con collaborazione della Fondazione Vodafone Spagna e il sostegno del Ministero della Sanità e altre istituzioni, contiene informazioni scritte in linguaggio altamente comprensibile e anche in lingua dei segni.

Sviluppata da ILUNION Technology, è una applicazione gratuita disponibile su Android e iOS, e vuole essere uno strumento di sensibilizzazione, informazione e denuncia. Mira a facilitare l’individuazione di situazioni riconducibili a violenza di genere, fornisce indicazioni sui diritti delle donne, servizi di aiuto disponibili, consulenza legale; contiene inoltre testimonianze di donne con disabilità che sono state vittime di violenza di genere.

Secondo gli ultimi dati ISTAT (anno di riferimento 2016), 6 milioni 788 mila donne hanno subìto nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale, 746 mila le vittime di tentati stupri. Drammatica la situazione delle donne con problemi di salute o disabilità: ha subìto violenze fisiche o sessuali il 36% di chi è in cattive condizioni di salute e il 36,6% di chi ha limitazioni gravi; per loro il rischio di subire stupri o tentati stupri è doppio (10% contro il 4,7% delle donne senza problemi di salute/disabilità).
QUI una rilfessione sul tema pubblicata sul sito www.disabili.com in occasione della ultima Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne.

Print Friendly