Operazione Colombo

Questo progetto è finanziato dalla Comunità Europea nell’ambito del programma Gioventù in Azione – azione 3.2. Il progetto si è svolto dal dicembre 2011 a luglio 2012.

Promosso dall’AIPD Nazionale in partenariato con la Fundaciò Catalana de Sindrome de Down, l’ Asociacion Sindrome de Down de la Republica Argentina – ASDRA e l’Asociacion Venezuelana para el Sindrome de Down – AVESID.
Obiettivo è offrire a 16 persone con sindrome di Down provenienti da Italia, Spagna, Argentina e Venezuela un’occasione di crescita nella capacità di convivenza e collaborazione e a 8 educatori degli stessi Paesi opportunità di confronto su esperienze e metodologie di lavoro con adulti.

I 4 giovani italiani con sindrome di Down sono soci delle Sezioni di Livorno, Macerata, Oristano e Versilia e i tre operatori delle sedi di Roma, Venezia e AIPD Nazionale.
Nel 2012 lo staff internazionale si è incontrato a Buenos Aires dal 6 all’8 febbraio per un incontro degli educatori per la pianificazione e programmazione delle attività. Il gruppo italiano si è incontrato a Roma dal 31 marzo al 2 aprile per un momento preparatorio e di conoscenza reciproca.
Il 20 maggio il gruppo dei partecipanti (25 persone) si è incontrato a Roma per poi spostarsi a Genova dove ha iniziato la sua avventura marinaresca che lo ha visto navigare a bordo di Nave Italia, il brigantino di 61 metri della Fondazione Tender to Nave Italia onlus (creata dallo Yacht Club italiano e dalla Marina Militare), affiancando l’equipaggio nelle varie operazioni a bordo.
Il 28 maggio il brigantino, ormeggiato nel porto di Civitavecchia, ha accolto visitatori e ospitato la conferenza stampa “Noi di Operazione Colombo”.

Sul canale “AIPD Nazionale” di You Tube sono visionabili alcuni filmati e reportage fotografici.

Print Friendly