Grillo su titolo ‘Voce di Mantova’, chiediamo sanzioni per direttore giornale

Grillo su titolo ‘Voce di Mantova’, chiediamo sanzioni per direttore giornale

Siamo confortati dalla presa di posizione dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia e speriamo che si apra davvero un’istruttoria davanti al consiglio di disciplina per il direttore della ‘Voce di Mantova’. Siamo veramente indignati per un titolo che ha denotato una così scarsa intelligenza comunicativa”. Con queste parole Paolo Virgilio Grillo, presidente dell’Associazione Italiana Persone Down auspica un intervento dell’Ordine regionale dei giornalisti contro il direttore della ‘Voce di Mantova’ responsabile del titolo apparso lo scorso 7 gennaio in tutte le locandine della città “Mongoli in mongolfiera. A fuoco dopo atterraggio sui cavi dell’alta tensione”.

Il titolo – continua Grillo – non si riferiva né a cittadini della Mongolia né a persone con sindrome Down ma a cittadini tedeschi, la parola è stata quindi usata come una palese offesa, che ci fa regredire dopo anni e anni di lavoro sulla stigmatizzazione di tali espressioni”. Il titolo della ‘Voce di Mantova’ viola anche le norme deontologiche contenute nel Testo Unico dei doveri del giornalista (nell’art. 6) che tutti i giornalisti devono rispettare pena provvedimenti disciplinari dell’ordine territoriale competente.

Print Friendly