“Disability Card, per un’Italia ed un’Europa accessibile”

“Disability Card, per un’Italia ed un’Europa accessibile”

Il Parlamento e il Consiglio europeo, approvando nel dicembre 2013 il Regolamento n. 1381/2013, hanno istituito uno specifico Programma “Diritti, uguaglianza e cittadinanza” per il periodo 2014-2020.
La parte relativa alla promozione dei diritti delle persone con disabilità prevede la realizzazione della “UE Disability Card”, per la cui attuazione è stata investita la FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), in partenariato con la FAND (Federazione tra le Associazioni Nazionali delle persone con Disabilità).
Nei mesi scorsi la FISH ha condotto una rilevazione propedeutica al progetto, per tentare da un lato di descrivere i benefit più diffusi e i percorsi adottati per riconoscerli, dall’altro per iniziare, assieme a tutti i partner, a delineare il funzionamento e le opportunità della Card europea, le ricadute pratiche, le necessità operative.
È stato anche realizzato uno specifico sito (www.disabilitycard.it) che restituisce il quadro generale dell’avanzamento dei lavori.

Per condividere lo stato dei lavori e delle questioni emerse, FISH organizza l’evento “Disability Card, per un’Italia ed un’Europa accessibile”, previsto a Roma il prossimo 22 dicembre 2017 presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri (ingresso Via Santa Maria in Via, 37) dalle ore 10 alle ore 14 circa.

Print Friendly