Osservatorio sul mondo del lavoro

L’aumento dell’aspettativa di vita delle persone con sindrome di Down (circa 62 anni) e il conseguente numero di adulti presenti (il 60% delle persone con sindrome di Down oggi in Italia è maggiorenne), ha reso sempre più necessari interventi finalizzati all’inclusione lavorativa delle persone con sindrome di Down.
Per questo è operativo l’“Osservatorio sul mondo del lavoro”, un servizio che, accanto al lavoro d’informazione sulla normativa e sui diritti delle persone con disabilità rispetto al tema, si pone l’obiettivo di offrire alle Sezioni AIPD sparse sul territorio un sostegno concreto per realizzare esperienze di inserimento lavorativo. A tale azione si affianca un lavoro costante di sensibilizzazione del mondo aziendale e più in generale della società su chi sono le persone con sindrome di Down e chi potrebbero essere come lavoratori in azienda.

Le attività promosse dell’Osservatorio riguardano:

1) Supporto alle Sezioni AIPD per le attività d’inserimento lavorativo:
– Monitoraggio della legislazione in proposito (in collaborazione con il Telefono D, vedi schede informative sullo spazio Lavoro);
– Collaborazione con i Servizi di Inserimento Lavorativo (SIL)  delle Sezioni AIPD per il monitoraggio delle esperienze avviate, consulenza a distanza e in presenza su casi specifici, supporto nei contatti con aziende locali;
– Formazione online tramite corso sulla piattaforma Moodle di AIPD Formazione, aperto a tutti gli operatori che si occupano di inserimento lavorativo presso le Sezioni AIPD;
– Sostegno/Sensibilizzazione delle famiglie relativamente al tema dell’età adulta e del lavoro;
– Presenza di uno sportello telefonico di consulenza e sostegno (tutti i giovedì, dalle 15 alle 17) per persone con sindrome di Down avviate in percorsi di inserimento lavorativo o che già lavorano;

2) Informazione/sensibilizzazione di aziende, istituzioni, opinione pubblica:
– Costante sensibilizzazione, in particolar modo attraverso la partecipazione ad eventi e conferenze e la diffusione di materiale informativo in Italia e all’estero;
– Diffusione della campagna spot “Assumiamoli!” su reti televisive, siti internet, giornali nazionali e locali;
– Creazione/rinforzo di contatti e collaborazioni con Responsabili Risorse Umane di grandi aziende e altre Agenzie per il lavoro, allo scopo di allacciare contatti utili sul territorio. Negli anni sono state inoltre avviate importanti collaborazioni con la Fondazione Adecco Per le Pari Opportunità e HRCommunity Academy (Human Resources Community), che hanno offerto il loro supporto per le attività di formazione e sensibilizzazione del mondo aziendale (negli ultimi 2 anni sono state sensibilizzate centinaia di aziende tra i marchi più importanti, attraverso la partecipazione ad eventi e l’invio di materiale ad hoc).

3) Aggiornamento banca dati lavoratori con sindrome di Down e monitoraggio inserimenti (nel 2013 è stata realizzata una Ricerca sullo stato di occupazione delle persone con sindrome di Down);

4) Ricerca Bandi Nazionali in cui presentare progetti sul tema e sostegno alle Sezioni AIPD per la redazione dei propri;

5) Mantenimento della ormai storica collaborazione con La Presidenza della Repubblica (dal 1999) per la realizzazione di stage formativi presso alcuni dei propri Servizi (Giardini a Roma, Castelporziano e Villa Rosebery a Napoli; Servizio Tavola, Servizio Cucina e Biblioteca a Roma). Ogni anno giovani con sindrome di Down provenienti da tutte le Sezioni AIPD interessate, supportanti da un educatore locale, effettuano esperienze formative di 1 o 2 settimane presso uno dei Servizi disponibili. Nel 2013 sono stati coinvolti 17 giovani con sindrome di Down in 6 diverse esperienze.

Per contattare l’Osservatorio Lavoro: monicaberarducci@aipd.it

Print Friendly