“Trabajadores en camino”, in corso l’ultimo stage del progetto

Domenico e Maria Antonietta di AIPD Campobasso insieme a Jacopo e Filippo di AIPD Mantova sono a Barcellona per uno stage di tre settimane presso l’INOUT Hostel, dal 20 maggio all’11 giugno 2018.
L’attività è parte del progetto AIPD “Trabajadores en camino”, finanziato dal programma comunitario Erasmus Plus nell’ambito dell’azione Ka1 Learning Mobility of Individuals (Mobilità ai fini di apprendimento).

Si tratta dell’ultimo stage dei sei previsti dal progetto, il primo si è svolto dal 15 gennaio al 5 febbraio 2017 e ha coinvolto giovani delle sezioni AIPD di Caserta e di Potenza, il secondo si è svolto dal 5 al 26 marzo 2017 e ha coinvolto giovani delle sezioni AIPD di Cosenza e Latina, il terzo si è svolto dal 29 maggio al 20 giugno 2017 ed ha coinvolto giovani delle sezioni AIPD di Catania e Pisa, il quarto dal 4 al 26 novembre 2017 e ha coinvolto giovani delle sezioni AIPD di Castelli Romani e Lecce, il quinto dal 3 al 25 marzo 2018 e ha coinvolto giovani delle sezioni AIPD Reggio Calabria e Roma.

Congresso FISH. AIPD di nuovo nella giunta nazionale

fonte www.fishonlus.org:
Si è concluso, dunque, il Congresso 2018 della Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap, all’insegna dello slogan “Liberi di scegliere, liberi di vivere, liberi, fra donne e uomini liberi”. Una due-giorni aperta molto intensa in cui si sono alternate sessioni dedicate ai diritti umani, al contrasto alla discriminazione e alla segregazione, ma anche con una forte attenzione al contesto istituzionale e politico e spazi riservati alla discussione e al confronto fra i delegati delle organizzazioni, nazionali e territoriali, che aderiscono alla FISH.

Ed è proprio il Congresso dei delegati che ha approvato l’articolata Mozione Generale che impegna l’azione politica e culturale di FISH a tutti i livelli per l’anno a venire. Gli ambiti e le prospettive di azione investono moltissimi aspetti della quotidianità dei milioni di persone con disabilità, ma investono anche strategie organizzative interne nella direzione di rendere la Federazione un luogo sempre più partecipato e connesso con altre organizzazioni della società civile. Oltre a questo ponderoso documento di indirizzo, oggetto di ampia discussione, il Congresso ha approvato a larghissima maggioranza anche una Mozione particolare su bambine, ragazze e donne con disabilità emersa come istanza forte dalla sessione del giorno precedente dedicata proprio a questi aspetti. Discriminazione multipla e ripensamento di tutti i servizi e le politiche anche in una prospettiva di genere, contrasto alla violenza e agli abusi sulle donne con disabilità sono gli elementi portanti di una mozione che merita di essere letta e diffusa.

Altre tre mozioni particolari sono indirizzate al tema della videosorveglianza, a quello dei concorsi pubblici e dei rischi di discriminazione per le persone con disabilità, ed infine alla proposta di modifiche statutarie funzionali ad una possibile maggiore incidenza di FISH nelle relazioni con enti pubblici e privati.

Ma il Congresso dei delegati era anche chiamato al rinnovo degli organi statutari e segnatamente della Giunta Nazionale, del Collegio dei Revisori dei conti e del Comitato dei Garanti.

Circa la Giunta, il Congresso ha deliberato che nel novero dei componenti (15), al fine di garantire una più ampia partecipazione dei territori, sia prevista la presenza di 5 rappresentanti delle federazioni regionali. I risultati delle votazioni sono quelli riportati di seguito.

Per la componente delle organizzazioni nazionali

Vincenzo Falabella 89
Silvia Cutrera 61
Antonio Cotura 55
Roberto Speziale 47
Paolo Virgilio Grillo 47
Mario Alberto Battaglia 36
Marco Espa 35
Alberto Fontana 30
Francesco Diomede 30
Germano Tosi 27
Benedetta Demartis 24
Giovanni Battista Pesce 21
Vincenzo Soverino 16
Ivana Cannoni 16

Per la componente di rappresentanza regionale

Daniele Stavolo 54
Giampiero Licinio 44
Annunziata Coppedè 38
Donata Grazia Pagetti 36
Luisella Paola Bosisio 35
Daniele Romano 30
Pericle Farris 12
Ermelinda Delogu 11

I componenti della nuova Giunta FISH conseguentemente risultano: Vincenzo Falabella, Silvia Cutrera, Antonio Cotura, Roberto Speziale, Paolo Virgilio Grillo, Mario Alberto Battaglia, Marco Espa, Alberto Fontana, Francesco Diomede, Germano Tosi, Daniele Stavolo, Giampiero Licinio, Annunziata Coppedè, Donata Grazia Pagetti, Luisella Paola Bosisio.

Nel corso della prima seduta la Giunta provvederà alla nomina del presidente, dei vicepresidenti, del segretario e del tesoriere.

Rinnovato anche il Collegio dei Revisori dei conti, composto da tre membri e due supplenti: Franco Giona (66 voti), Dino Barlaam (54), Francesco Marconetti (34), Andrea Tonucci (30), Antonio Sacco (24).

E infine anche l’esito delle votazioni per il Comitato dei Garanti che ha visto l’elezione di Salvatore Nocera (80 voti), Generoso Di Benedetto (48), Paolo Giuseppe Fogar (47); i membri supplenti, Guido Trincheri (36), Carlo Hanau (11).

Consulta:

Mozione Generale del Congresso
Mozione particolare sulle donne, ragazze e bambine con disabilità
Mozione particolare per la costituzione di una “Commissione permanente per la tutela dei diritti delle persone con disabilità intellettiva” nei processi di regolamentazione delle strutture socio sanitarie
Mozione particolare su discriminazione nei bandi di concorso (ENIL)
– Mozione particolare su proposta di modifiche statutari (FISH Sardegna) [non ancora disponibile]

“Liberi di scegliere”

Sabato 26 maggio 2018 si terrà il Congresso “Liberi di scegliere, liberi di vivere, liberi, fra donne e uomini liberi” organizzato dalla Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap presso l’Hotel Aran Mantegna di Roma. I lavori proseguiranno anche nella giornata di domenica ma saranno riservati ai delegati FISH, chiamati al rinnovo delle cariche e a delineare, con specifiche mozioni congressuali, le linee politiche di maggiore impegno per il prossimo anno.

Molte le sessioni di lavoro previste e i relatori invitati.
Si comincerà con la tavola rotonda “Per un’alleanza civile contro discriminazione e segregazione”, coordinata da Pietro Barbieri, cui parteciperanno esponenti delle istituzioni nazionali e locali, del terzo settore, dei sindacati.
La seconda sessione “Per una nuova prospettiva parlamentare sull’inclusione”, coordinata da Toni Mira, caporedattore di Avvenire, vedrà la partecipazione di  una delegazione di parlamentari.
La terza sessione – “Per una protezione sociale fondata sui diritti umani” – sarà moderata da Carlo Giacobini, affronterà i temi dell’assistenza, contrasto alla povertà, trasferimenti monetari, nuove politiche e servizi di protezione sociale.

Il Congresso proseguirà con un deciso accento sulla discriminazione e sulla segregazione. “La doppia discriminazione delle donne con disabilità” evidenzia la condizione di discriminazione multipla che le persone subiscono come donne e come disabili, aspetti su cui si confronteranno i membri della sessione dedicata e coordinata da Stefania Dondero.
L’ultima sessione di sabato 26 è dedicata al tema “Contrastare ogni forma di segregazione”, nel corso della quale sarà presentata la pubblicazione “La segregazione delle persone con disabilità – I manicomi nascosti in Italia”, edita in aprile 2018 per i tipi di Maggioli Editore e curata da Giovanni Merlo (moderatore dell’incontro) e Ciro Tarantino.
Il pomeriggio si conclude con la presentazione della collaborazione di FISH con Airbnb, con gli interventi di Srin Madipalli (Founder e CEO di Accomable) e Alessandro Tommasi (Public Policy Manager di Airbnb Italia).

Nella giornata di domenica 27 i delegati di FISH

Concerto solidale per l’AIPD Reggio Calabria

COMUNICATO STAMPA AIPD sezione di Reggio Calabria Onlus

Tout Ensemble
Concerto solidale per la rigenerazione dell’ex emeroteca di Via Palmi

Reggio Calabria, 21/05/2018. Il Comune di Reggio Calabria, con la partecipazione degli Istituti Comprensivi Alvaro-Gebbione, Carducci-V. da Feltre, Catanoso-De Gasperi, Falcomatà-Archi, Galluppi-Collodi-Bevacqua, Lazzarino, Nosside-Phytaghoras, Radice-Alighieri, Vitrioli-Principe di Piemonte, ha organizzato un un concerto solidale a favore dell’Associazione Italiana Persone Down di Reggio Calabria Onlus.
L’iniziativa è promossa dall’Assessore alla Pubblica Istruzione Anna Nucera, in collaborazione con l’Assessore alle Politiche Sociali, Welfare e Politiche della Famiglia Lucia Anita Nucera e con l’Assessore alla Programmazione Economica e Finanze, Tributi, Valorizzazione del patrimonio storico-artistico-archeologico-paesaggistico, Partecipazione e Cittadinanza attiva Irene Calabrò.
Il concerto si svolgerà Venerdì 25 Maggio alle ore 20.30 presso il Teatro Comunale “Francesco Cilea”.
L’idea è nata durante il sit-in, svoltosi lo scorso 24 Marzo con la presenza del Sindaco e della Giunta Municipale, dopo i due incendi dolosi verificatisi a danno dell’ex emeroteca comunale sita in Via Palmi. La stessa era destinata a diventare un centro per lo svolgimento di attività educative e servizi per persone con sindrome di Down. Lo scorso Giugno 2017 il Comune aveva deliberato il cambio di destinazione d’uso della struttura, dando seguito alla richiesta avanzata dall’Associazione Italiana Persone Down di Reggio Calabria attraverso il portale dei Beni Comuni dell’Amministrazione comunale.
“Si vuole coinvolgere il più possibile gli studenti impegnati nell’attività musicale” sostiene l’Assessore Anna Nucera, “in modo da trasmettere loro il reale senso dell’iniziativa: che non è quello di effettuare una mera raccolta fondi ma, più che altro, di stimolare negli alunni sentimenti di accoglienza e cittadinanza attiva.” Per questo motivo, nei giorni precedenti il concerto, lo staff dell’AIPD Reggio Calabria si è recato presso i diversi Istituti Comprensivi, per parlare agli alunni di solidarietà, accoglienza, inclusione e cittadinanza attiva.
L’appuntamento, dunque, è per Venerdì 25 Maggio alle ore 20.30 presso il Teatro Comunale “Francesco Cilea”. L’ingresso è libero. Ogni contributo in forma di offerta volontaria sarà infinitamente gradito e sarà utilizzato dall’Associazione Italiana Persone Down di Reggio Calabria per far fronte ai costi per la ristrutturazione della struttura. Durante la prima parte si esibiranno in concerto i premiati del concorso Giovani in …Musica III edizione, organizzato dall’Istituto Comprensivo Catanoso-De Gasperi; durante la seconda parte della serata si esibirà in concerto l’Orchestra Scuola Media Indirizzo Musicale della Città di Reggio Calabri. Dirigeranno l’Orchestra i Maestri: Roberto Filippo Caridi, Demetrio Labate, Vittorio Musarra, Dario Siclari.

“I diritti dei bambini 0-6 anni”

L’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare (INPEF) organizza a Roma, dal 25 al 28 maggio 2018, le giornate di studio “I DIRITTI DEI BAMBINI 0-6 ANNI. Per un approccio rispettoso dei diritti umani e degli affetti familiari “…arriviamo prima del lupo cattivo!”.

L’iniziativa, articolata in seminari tematici e sessioni laboratoriali, diversamente da quanto indicato nelle prime comunicazioni, si svolgerà presso la sede INPEF di Via dei Papareschi, 11 nelle giornate dal 26 al 28 maggio, mentre l’evento di apertura si svolgerà venerdì 25 maggio alle ore 16.30 presso la Casa dell’aviatore Circolo Ufficiali dell’A.M. in Viale dell’Università, 20.
Per informazioni sull’iscrizione obbligatoria gratuita al solo evento di lancio vedi l’apposito invito, mentre per l’iscrizione a tutte le giornate occorre inviare questo modulo compilato.

Tra i relatori sarà presente anche il dott. Nicola Tagliani, psicologo dell’Osservatorio Scolastico dell’AIPD Nazionale, sabato 26 alle 14.30, anzichè il 28 come indicato nel programma.

21 maggio – Giornata mondiale della diversità culturale

Comunicato stampa dell’organizzatrice
21 MAGGIO – GIORNATA MONDIALE DELLA DIVERSITA’ CULTURALE
Per la prima volta il 21 maggio professionisti, manager, membri di associazioni nazionali e internazionali si danno appuntamento al workshop “Diversamente uguali: il vantaggio competitivo che fa la differenza“, per uno scambio inter-multiculturale concreto e pratico di esperienze e sfide quotidiane per dare valore alla diversità culturale e integrare le fasi della biodiversità negli
ambienti quotidiani come scuola, università, lavoro, famiglia, associazione.
Dalle 17.00 alle 20.00 presso il Centro Congressi Courtyard by Marriot Rome Central
Park – Via Giuseppe Moscati 7.

Il 21 maggio – in occasione della “Giornata Mondiale della diversità culturale per il dialogo e lo sviluppo” istituita nel 2002 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite – si svolgerà dalle 17.00 alle 20.00 al Courtyard by Marriot Park Hotel Roma in Via Giuseppe Moscati 7, il workshop
Diversamente uguali: il vantaggio competitivo che fa la differenza“, ideato e organizzato da Olimpia Ponno Consultancy Lab con il supporto di professionisti, manager e soci di AIPD (Associazione Italiana Persone Down), BNI (Business Network International), InterNations , MPI (Meeting Professionals International), PWA (Professional Women’s Association), SITE (Society for Incentive Travel Excellence).
Tra i protagonisti del workshop: Arvedo Arvedi , artista esperto di linguaggi diversi e creativi, che per l’occasione ha dipinto l’opera simbolo di questa giornata “Together in cultural diversity”; Caterina Caput, avvocata di diritto antidiscriminatorio, socia BNI; Anna Contardi, coordinatrice nazionale Associazione Italiana Persone Down; Paola Devescovi, business coach, fondatrice di Project Prosperity, membro del Global Power Team BNI; Valter Delle Donne, giornalista, sceneggiatore cinematografico e teatrale; Antonella Ferro, general manager del Courtyard by Marriot Rome Central Park, social MPI ed E.H.M.A. (European Hotel Managers Association); Mara Granata, naturopata, esperta di medicina cinese, insegnante di Taijiwuxigong; Olimpia Ponno, consulente d’impresa, esperta di biodiversità, Past President MPI Italia, socia BNI e InterNations; Annamaria Ruffini, presidente SITE Global, Ceo Events In & Out, socia MPI; Marco Sabatini Scalmati, responsabile Media Relations di SOGIN e papà di figlio autistico. ​
Contribuiranno dall’estero Claus D. Hagenhof CEO ITM GmbH 13 e presidente Global Power Team diBusiness Network International e Jo Anne White PHD, autrice del libro “More Heaven”, radio e TVproducer.
Obiettivi principali dell’incontro:
1. diffondere e sviscerare il valore della diversità come vantaggio competitivo per aziende, persone, professionisti, membri di associazioni, in grado di garantire welfare e salute, nuovi sbocchi professionali, regole d’ingaggio preventive e antidiscriminatorie, crescita economica;
2. condividere esperienze nazionali e internazionali sulla cultura della diversità, per superare sfide di vita quotidiane e non solo per le persone svantaggiate e diversamente abili;
3. attivare riflessioni per realizzare iniziative pratiche, concrete, sinergiche, risolutive;
4. avviare una serie di progetti, collaborazioni, appuntamenti di medio lungo periodo. Da questo primo appuntamento partirà un ponte di dialogo e scambio internazionale, che porterà una rappresentanza del workshop del 21 maggio al convegno che si terrà in Israele dal 1 al 5 ottobre 2018 organizzato Global Power Team di Business Network International, in cui 13 nazioni, Italia inclusa, si scambieranno relazioni, referenze, business grazie alla multiculturalità e multidisciplinarietà di imprenditori e professionisti.

L’evento, per questa prima esclusiva edizione a ingresso gratuito grazie alla sensibilità e all’ospitalità della General Manager della location e del suo staff – ci spiega l’ideatrice Olimpia Ponno – nasce non solo da 26 anni di confronto e di esperienza personale e professionale con persone e ambienti diversi, ma da sinergie e rapporti coltivati costantemente, ispirata da una frase guida di Martin Luther King con cui concordo pienamente e che cito con piacere “Gli uomini si odiano tra loro, perché si temono, esi temono tra loro perché non si conoscono”!

Link utili correlati:
www.unesco.it
www.aipd.it www.aipdroma.it
www.bni.orgwww.bni-italia.com/it
www.internations.org
www.marriott.com/hotels/travel/romcp-courtyard-rome-central-park/
www.mpiweb.orgwww.mpiweb.it
www.pwarome.org
www.siteglobal.comwww.site-italy.com/en/

Per informazioni
D.ssa Olimpia Ponno
Viale dell’Università 11 – 00185 Roma IT
Tel 06 33249466 – Cell 3351019494
info@olimpiaponno.com – @olimpiaponno
C.F. PNNLMP67S62H501P – P.IVA 09411331003

AIPD – Nespresso

Mercoledì 16 maggio 2018 si è svolta una giornata di formazione, tenuta da Monica Berarducci, responsabile Osservatorio sul Mondo del Lavoro AIPD, con manager e responsabili risorse umane di vari negozi della catena Nespresso, che nei prossimi mesi prevede di avviare tirocini a Roma e a Milano che saranno seguiti rispettivamente da AIPD Roma e AGPD.
Dopo una mattina trascorsa presso il NH Hotel di Via Virgilio, le ore del pomeriggio sono state spese per permettere una conoscenza tra i manager e alcuni giovani con sindrome di Down (in particolare con i partecipanti ai Circoli Off e al Club dei Ragazzi dell’AIPD di Roma).

Due tirocini per l’AIPD di Oristano

L’AIPD di Oristano ha attivato due tirocini di sei mesi che impegneranno Martina e Francesca fino a metà novembre 2018.
Martina lavorerà presso il Museo Antiquarium Arborense, con profilo professionale di operatore turistico
Francesca sarà impegnata presso la biblioteca di Marrubiu, un paese vicino a Oristano, con profilo professionale di bibliotecario.

Entrambi i tirocini nascono nell’ambito al progetto “Down in Progress“, promosso dalla sezione AIPD e finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali.

Rinnovato il tirocinio per Fabio Zaccaria di AIPD Brindisi

Lo scorso ottobre Fabio Zaccaria aveva iniziato un periodo di tirocinio presso l‘Ostuni Palace Hotel; si è trattato della prima esperienza avviata dall’AIPD di Brindisi grazie al progetto “Lavoratori a 6 stelle” cui la sezione  aveva aderito (insieme all’AIPD di Catania, Reggio Calabria, Napoli e Foggia).
Con grande soddisfazione AIPD Brindisi comunica che la struttura alberghiera ha rinnovato il tirocinio di Fabio per ulteriori 6 mesi. Il rinnovo arriva in un periodo di piena attività di ricettività turistica e dunque è carico di stima e fiducia per il lavoro che Fabio sta svolgendo.

Un nuovo lavoratore per l’AIPD Latina

Da lunedì 14 maggio 2018 e per i successivi 12 mesi, Lorenzo, giovane con sindrome di Down dell’AIPD Latina, lavorerà presso un locale della catena Mc Donald’s della città.

L’inserimento è stato seguito e sarà monitorato dal SIL della sezione.

Stage presso la biblioteca del Quirinale

Dal 6 al 11 maggio 2018, Giulia Abiusi e Stefania Votta della sezione AIPD Potenza, di 26 e 29 anni, saranno impegnate nello stage presso la Biblioteca del Quirinale. Tutte le mattine, dalle 9 alle 13 svolgeranno operazioni di:
– scansione delle riviste ai fini della realizzazione di un bollettino speciale realizzato dai giovani con sindrome di Down;
– cartellinatura, messa a scaffale, inventariazione dei libri.

Si tratta del secondo stage realizzato nel 2018 (il primo si è tenuto presso le cucine nel mese di marzo con giovani di AIPD Oristano), grazie alla pluriennale collaborazione tra l’associazione e la Presidenza della Repubblica, operativa ininterrottamente dal 2000, che ha coinvolto, complessivamente più di 200 persone con sindrome di Down provenienti da tutta Italia.

“La normativa inclusiva nella Buona Scuola”

VolantinoPresentazioneLibroDecretiBessoMercoledì 16 maggio 2018, alle ore 15:30

presso la sede della Fondazione “Ernesta Besso”
Largo di Torre Argentina, 11 – Roma

un incontro con gli autori, Salvatore Nocera e Nicola Tagliani (referenti dell’Osservatorio Scolastico AIPD Nazionale), del libro “La normativa inclusiva nella “Buona Scuola”. I decreti della discordia“. Il volume è stato pubblicato da Erickson.

La partecipazione è gratuita fino ad esaurimento posti, è richiesta l’iscrizione inviando una e-mail a segreteria@fondazioneernestabesso.it.

Invia la mail di iscrizione

Locandina della presentazione   |   Volantino del libro   |   Sfoglia il libro   |   Acquista il libro

AIPD – Decathlon, la collaborazione continua

Oggi, mercoledì 9 maggio 2018 si è svolto a Milano, presso il punto vendita Decathlon Cairoli, un incontro cui hanno partecipato le associazioni che hanno seguito inserimenti al lavoro di persone con sindrome di Down presso i negozi della catena, per la quale è stato presente il responsabile delle risorse umane.
Per AIPD sono stati presenti, per la sede nazionale, Monica Berarducci, responsabile dell’Osservatorio sul Mondo del Lavoro dell’associazione, e il referente del SIL di AIPD Sezione di Roma (che hanno già curato inserimenti presso punti vendita Decathlon) e referenti di AIPD Caserta, Prato e Bergamo (che stanno preparando inserimenti nei loro territori). Altre associazioni coinvolte e presenti sono l’Agpd Milano e il Ceps Bologna.

L’incontro è parte del percorso di inserimenti lavorativi avviati grazie alla collaborazione siglata tra Decathlon-AIPD-AGPD nello scorso mese di febbraio.

Formazione per i volontari dell’AIPD Reggio Calabria

Comunicato stampa AIPD Reggio Calabria
Al via i corsi di formazione AIPD
Educare all’autonomia
Formazione ai volontari per un servizio consapevole

Reggio Calabria, 05/05/2018 – L’Associazione Italiana Persone Down di Reggio Calabria ha organizzato un corso di formazione per la preparazione di nuove figure che vogliono avvicinarsi allo staff AIPD in veste di volontari. L’attività formativa si svilupperà in due incontri, il 10 e 17 maggio dalle ore 15.30 alle ore 17.30 presso la sede del Centro Servizi al Volontariato – CSV Dei Due Mari, sito in Via Frangipane III Trav. Priv, 20.

L’idea di avviare un corso di formazione nasce dalla grande richiesta di collaborazione ricevuta da molti ragazzi e ragazze, studenti e lavoratori, che dopo aver conosciuto in prima persona l’associazione, i ragazzi che ne fanno parte ed i principi che la identificano, vogliono diventarne parte attiva.

Porterà i saluti e presenterà il corso Maria Giuffrida, coordinatrice della sezione. Seguiranno gli interventi degli operatori Angela Casile, Samuele Dara e Serena Pensabene che spiegheranno com’è nata AIPD Reggio Calabria, quali sono e come funzionano i corsi, i servizi di informazione e consulenza ed i servizi di inserimento lavorativo. A seguire, le testimonianze dei volontari Antonio Piromalli ed Elisabetta Scaffidi che riporteranno la loro esperienza in associazione e l’organizzazione di nuovi progetti in fase di avviamento.

Il primo incontro si concluderà con un’attività strutturata “Tutti uguali tutti diversi” che vedrà la partecipazione di tutti i presenti e servirà a far comprendere meglio che, nonostante alcuni tratti comuni tra tutti gli esseri umani, la diversità esiste ed è una cosa preziosa.

Per avere maggiori informazioni sul corso, l’appuntamento è per tutti giovedì 10 maggio alle ore 15.30 presso la sede del CSV Dei Due Mari di Reggio Calabria.

Giulia Sauro, dottoressa

Giulia Sauro, giovane con sindrome di Down, si è laureata con 110 e lode in Scienze politiche all’Università di Napoli “L’Orientale”.
Una tesi impegnativa, quella della neolaureata, sulla Rivoluzione francese redatta con il sostegno dello storico Luigi Mascilli Migliorini e grazie al supporto dello Sportello di Orientamento per gli studenti con disabilità interno all’università che le ha permesso di avere un piano di studio personalizzato.

L’obiettivo della laurea non è un obiettivo proponibile a tutte le persone con sindrome di Down, ma fa piacere poter festeggiare successi come quello di Giulia a cui auguriamo di trovare presto un’occupazione.
Giulia frequenta l’Associazione Italiana Persone Down e il progetto de “I circoli” dell’AIPD di Roma, che il giorno della sua laurea ha voluto essere presente al suo fianco con una folta rappresentanza.

Giulia SauroGiulia Sauro e gli amici de "I Circoli"

Ancora lavoratori per l’AIPD di Roma

Prosegue il lavoro di sensibilizzazione e di inserimento al lavoro del SIL dell’AIPD Sezione di Roma.

Sono di questi giorni le notizie riguardanti tre giovani con sindrome di Down inseriti al lavoro:
– oggi, 2 maggio 2018, Giacomo Caldarelli ha iniziato un tirocinio finalizzato all’assunzione di 6 mesi presso il Burger King nella sede di Via della Pineta Sacchetti, nei pressi del policlinico Gemelli (per il Burger King di Roma si tratta del quarto inserimento, realizzato grazie all’impegno del responsabile della catena BK a Roma, David Romano; le altre persone inserite sono Agnese Bucciarello, Gabriele di Bello e Giovanni Grillo);
– Martina Menguccini, è stata assunta come commessa a tempo determinato (un anno) presso il negozio Skechers nel centro commerciale Eur Roma 2;
– Nicolas Confaloni, dopo un periodo di  tirocinio presso Decathlon, è stato assunto dalla stessa azienda con contratto a tempo indeterminato.

 

Accordo AIPD – Lagardère Travel Retail

Comunicato stampa AIPD

Siglato Protocollo d’Intesa tra la Associazione Italiana Persone Down Onlus (AIPD) e Lagardère Travel Retail, per l’inserimento lavorativo di persone con la sindrome di Down.

Roma 19 aprile 2018. Firmato oggi un nuovo accordo tra AIPD ONLUS e Lagardère Travel Retail, multinazionale che opera anche in Italia ed è presente, in particolare, negli aeroporti delle principali città italiane.
Il Protocollo d’Intesa vuole rendere ufficiale l’impegno dell’azienda in tema di inserimento lavorativo delle persone con sindrome di Down presso le business line Duty Free, Foodservice e Travel Essential dei propri negozi.
Si partirà, tra maggio e giugno 2018, con i primi 2 tirocini: una ragazza con sindrome di Down di Roma lavorerà presso il Duty Free del Terminal 3 dell’Aeroporto di Roma Fiumicino, mentre un giovane di Venezia sarà inserito presso un punto ristoro dell’Aeroporto Marco Polo di Venezia. Ambedue le esperienze avranno durata di 6 mesi, un impegno di 25 ore a settimana e regolare indennità, fino ad arrivare, laddove la valutazione fosse positiva, ad assunzioni a tempo indeterminato.
Le sezioni AIPD di Roma e Venezia-Mestre collaboreranno fattivamente con le aziende locali in tutte le fasi, dalla selezione dei candidati alla formazione al personale aziendale, dall’accompagnamento nella definizione delle formalità burocratiche all’orientamento, al tutoraggio e al monitoraggio dei tirocinanti e delle esperienze nel tempo.

Un chiaro e importante messaggio di inclusione per le persone con sindrome di Down, che avranno finalmente accesso a realtà lavorative di grande visibilità al pubblico, a dimostrazione che i lavoratori con sindrome di Down sono come tutti gli altri. Ci auguriamo che altre aziende seguano il loro esempio” – dice Monica Berarducci, Responsabile dell’Osservatorio sul Mondo del Lavoro di AIPD.
Un impegno preciso del nostro Gruppo – ha aggiunto Lucio Rossetto, Amministratore Delegato di Lagardere Travel Retail Italia – che da sempre si distingue per una fattiva collaborazione con varie associazioni affinché il tema dell’inclusione lavorativa sia patrimonio condiviso e distintivo per i nostri collaboratori ed i nostri clienti”.

Ufficio Stampa AIPD
ufficiostampaaipd@gmail.com