Si chiude oggi stage nella Biblioteca del Quirinale per due giovani con sindrome di Down

Qui il comunicato stampa in pdf

Si chiude oggi per Simone Masi e Alessia Ciambotti il periodo di stage presso la Biblioteca del Quirinale. I due giovani, con sindrome di Down, iscritti all’AIPD, hanno partecipato a questo progetto che ha come obiettivo la realizzazione di una breve esperienza nel mondo del lavoro, in un luogo significativo e prestigioso che dà “serietà” al loro essere adulti (Simone ha 26 anni, Alessia 34) e che ne sviluppa le potenzialità di autonomia.
Simone e Alessia si sono occupati per un mese della catalogazione dei libri che il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha donato alla Biblioteca del Quirinale: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.30 le due persone con sindrome di Down si sono impegnate, con la supervisione di un operatore,
in lavori di archiviazione e segreteria. “È stata un’esperienza molto utile – racconta Simone – mi è piaciuto tantissimo, abbiamo ordinato scaffali e inserito nel database della Biblioteca i libri registrandoli con autore, titolo, numero di pagina e prezzo”. Ad occuparsi concretamente dell’inserimento dati è stata Alessia: “Sono brava con il computer – spiega – quindi è stato facile e divertente fare questo lavoro. Per andare a lavoro e tornare a casa mi sono spostata da sola, è stata un’esperienza che mi è piaciuta tanto”.
Lo stage di Simone e Alessia si inserisce in una collaborazione attiva da 14 anni con il Quirinale. Il Palazzo presidenziale offre l’opportunità ai giovani con sindrome di Down accompagnati da un tutor dell’associazione di realizzare brevi esperienze lavorative in cucina e in biblioteca e, nel passato anche nei giardini. Per i soci che partecipano a questa esperienza provenendo a turno dalle 44 sedi territoriali è un’occasione di orientamento al lavoro e di vivere e sperimentare la propria autonomia.