Presentazione del documentario AIPD “Diritto ai diritti” alla Camera dei Deputati

Presentazione del documentario AIPD “Diritto ai diritti” alla Camera dei Deputati

COMUNICATO STAMPA

INVITO UFFICIALE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI

Roma, 21 settembre 2016 – Si terrà martedì 27 settembre alle ore 14.00, presso la Camera dei Deputati (Auletta dei Gruppi, Via Campo Marzio 76-78), la presentazione del documentario dell’Associazione Italiana Persone Down “Diritto ai diritti” diretto da Christian Angeli. Il video è un racconto sulle riflessioni, le speranze e le difficoltà incontrate dalle persone con disabilità intellettiva, nel vedere riconosciuti i propri diritti e nell’esprimere, in modo consapevole, il proprio diritto di voto. La narrazione ripercorre il confronto tra i 4 protagonisti con sindrome di Down (Leonardo, Renata, Paolo e Claudia) e diversi esponenti politici.
Il film è stato realizzato nell’ambito del progetto sulla promozione della partecipazione politica delle persone con sindrome di Down, finanziato dal Ministero  del Lavoro, della salute e delle Politiche Sociali, a cui hanno partecipato 34 cittadini con sindrome di Down provenienti da Arezzo, Bari, Belluno, Caserta, Catanzaro, Latina, Mantova, Treviso, Messina, Oristano, Pisa, Potenza, Reggio Calabria, Roma, Termini Imerese, Venezia e Versilia.
L’iniziativa, promossa dalla Camera dei Deputati, sarà aperta dal saluto della Vicepresidente della Camera dei Deputati Marina Sereni e dal Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana Persone Down, Paolo Virgilio Grillo.
Interverranno il Regista del documentario Christian Angeli, Paolo Baraldi uno dei 4 protagonisti della pellicola, proveniente dalla sezione di Mantova che racconterà la sua esperienza, la Coordinatrice nazionale AIPD Anna Contardi, Carlotta Leonori Responsabile del progetto “Diritto ai diritti” e i Deputati Giulia Di Vita (Movimento 5 stelle), Walter Rizzetto (Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale) e Andrea Romano (PD).

Per partecipare gratuitamente all’evento, ci si può registrare QUI. È necessario portare un documento di identità per poter accedere all’evento. L’accesso alla sala è riservata ai soli maggiorenni; per gli uomini c’è l’obbligo di giacca.