Il commento del presidente Berardi sulle scuse di Trenitalia

Il commento del presidente Berardi sulle scuse di Trenitalia

“Viaggio molto con Trenitalia e visto il garbo con cui sono stato sempre trattato mi fa piacere che ci sia stata una risposta così tempestiva sui gravi fatti dello scorso sabato. Possiamo notare che la società civile ha fatto grandi progressi nell’accogliere e riconoscere i nostri ragazzi. Ringrazio le istituzioni e i politici che hanno manifestato la loro solidarietà e la nostra sezione di Marca Trevigiana per aver saputo con opportunità e coraggio difendere i diritti calpestati dei nostri figli”. Così Mario Berardi commenta nuovamente la discriminazione ai danni di sette ragazzi con sindrome Down della sezione AIPD di Marca Trevigiana da parte di due bigliettai di Trenitalia.

Il presidente Berardi aveva già espresso la sua solidarietà alla sezione che fa parte della rete AIPD (che comprende 49 sedi su tutto il territorio nazionale) qui