Anna Contardi, coordinatrice nazionale AIPD, è il nuovo presidente EDSA

Anna Contardi, coordinatrice nazionale AIPD, è il nuovo presidente EDSA

Anna Contardi, coordinatrice nazionale dell’Associazione Italiana Persone Down, è stata eletta lo scorso sabato Presidente dell‘EDSA, European Down Syndrome Association. 16 le associazioni che hanno partecipato all’assemblea a Madrid.

Assistente sociale ed educatore degli adulti, esperta su aspetti legati all’educazione delle persone con disabilità intellettiva è coordinatrice dell’Associazione Italiana Persone Down dove opera fin dal 1981. In tale ambito ha ideato e tuttora dirige il “Corso di Educazione all’Autonomia per adolescenti con Sindrome di Down” che ha trovato ormai diffusione in varie città in Italia e all’estero . Ha collaborato come Consulente tecnico-scientifico alla realizzazione di vari film sulle persone con sindrome di Down, tra cui  “A proposito di sentimenti” di Daniele Segre presentato nel 1999 alla Mostra del cinema di Venezia.

Ha realizzato  indagini sui temi dell’inserimento scolastico, lavorativo e sociale e più in generale sull’analisi dei bisogni delle persone con sindrome di Down e le loro famiglie. Ha partecipato in qualità di relatore a convegni e seminari sui temi dell’associazionismo, dell’inserimento sociale, scolastico e lavorativo delle persone con sindrome di Down,  dell’educazione all’autonomia di persone con disabilità intellettiva e dell’utilizzo del software didattico per persone con disabilità In Italia e all’estero.

E’ autrice di molti testi su temi legati ai diritti, all’inserimento sociale e all’educazione delle persone con disabilità intellettiva. Dal 2008 dirige la collana “Laboratori per l’autonomia” della Casa editrice Erickson.

EDSA è una organizzazione non-profit nata nel 1987 per sostenere e rappresentare le persone con sindrome di Down in tutta Europa. La sua mission è promuovere lo sviluppo di una rete di associazioni per la sindrome di Down in tutte le nazioni europee, nel rispetto della diversità delle culture e dei popoli, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita delle persone con sindrome di Down e delle loro famiglie.

Aderiscono ad EDSA associazioni di: Austria, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Danimarca, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia (AIPD e Coordown), Kosovo, Lussemburgo, Olanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Romania, Russia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina.
Membri affiliati sono Israele e Marocco.