Al via i primi tirocini per la sezione AIPD Milazzo-Messina

Al via i primi tirocini per la sezione AIPD Milazzo-Messina

Sono Michele Galati Capraro e Samuel Patti i due ragazzi con sindrome di Down della sezione AIPD di Milazzo-Messina che inizieranno la prossima settimana un tirocinio di formazione con protocollo d’intesa di tre mesi, eventualmente prorogabili, nato nell’ambito del progetto “Lavoriamo in rete”, promosso dall’AIPD Nazionale e finanziato dalla Fondazione con il Sud.
L’esperienza dei due ragazzi verrà svolta presso la pizzeria “Panza e Presenza” nel loro paese d’origine Milazzo (ME), dove impareranno il mestiere di cameriere, professione che presuppone l’apprendimento di svariate mansioni: preparazione sala, apparecchiatura tavoli e  assistenza cuoco. Entrambi saranno impegnati tre giorni a settimana per tre ore al giorno.
Inoltre, un’altra ragazza dell’AIPD di Milazzo-Messina con sD, Francesca Ruggeri, comincerà la prossima settimana un tirocinio di formazione non retribuito di tre mesi presso la palestra Olimpia a Rocca Lumera (ME): Francesca, tre giorni a settimana per tre ore affiancherà un tutor di attività motoria,  nello spogliatoio e in sala, con il compito sia di sistemare gli attrezzi ma soprattutto di assistere i bambini dall’arrivo all’uscita.

Spiega Catia Zappia, responsabile del servizio di inserimento lavorativo della sezione AIPD di Milazzo-Messina- “All’inizio è stato difficile iniziare questo percorso, ma dopo i primi mesi le aziende hanno iniziato a chiamarci per assumere o formare i ragazzi con sD, evidenziando così quanto queste persone siano una vera risorsa per il Paese”.