Scheda n.3.

Le cardiopatie congenite associate alla sindrome di Down


Le cardiopatie congenite sono le più frequenti malformazioni associate alla sindrome di Down: circa il 50% dei neonati nasce con questa affezione.
I bambini con sindrome di Down rappresentano il 7% di tutti i bambini con una cardiopatia congenita: spesso si tratta di difetti di chiusura parietali (a livello del setto che divide la parti destra dalla sinistra) che causano iperaflusso polmonare (aumentata quantità di sangue che arriva ai polmoni).
Le più frequenti sono:
- canale atrioventricolare unico (41%);
- difetto interventricolare (35%);
- difetto interatriale (8%);
- pervietà dotto Botallo (7%);
- tetralogia di Fallot (1%).
I difetti del setto comprendono i difetti interatriali, i difetti interventricolari e vasali (come il dotto di8