Scheda n.2.

Celiachia


Cosa è la celiachia?

La celiachia è un’intolleranza permanente al glutine, sostanza proteica presente in avena, frumento, farro, kamut, orzo, segale, spelta e triticale. E’ caratterizzata da un danno dei villi intestinali, ovvero della superficie che consente l’assorbimento delle sostanze nutritive.

Di solito esordisce nel periodo della prima infanzia, ma sempre più frequentemente compaiono nuovi casi anche in età successive.

Come si manifesta?

La sintomatologia può variare ampiamente: dal quadro tipicamente legato al malassorbimento intestinale al quadro caratterizzato da sintomi aspecifici e/o cronici. In talune situazioni, i sintomi possono essere assenti o cosi lievi da non venire segnalati al proprio medico (forme silenti e latenti).

Quali sono le cause?

Le cause della celiachia sono ancora controverse: sicuramente esiste una predisposizione genetica legata al fattore HLA (catena polipetidica che caratterizza le cellule).

E’ vero che la Sindrome di Down è più frequentemente associata alla Celiachia?

In particolare, la Celiachia, ovvero l’intolleranza al glutine, ha una prevalenza aumentata in queste persone. Mentre nella popolazione generale, la prevalenza è dello 0,43%, nella SD è del 6%

Come viene fatta la diagnosi?

Prelievo ematico per:

Dosaggio antitransglutaminasi
Dosaggio anticorpi antiendomisio
Dosaggio anticorpi antigliadina
E’sempre utile avere informazioni riguardanti le IgA totali
Per la diagnosi definitiva di celiachia è però indispensabile una biopsia dell’intestino tenue con il prelievo di un frammento di tessuto, dall’esame istologico del quale è possibile determinare l’atrofia dei villi intestinali.

Perché ripetere il prelievo annualmente in età pediatrica ed adolescenziale?

Perché la Celiachia può manifestarsi in varie epoche della vita e perchè non sempre i sintomi possono essere manifesti. Nella sindrome di Down è comun que più frequente.

Esiste una terapia?

Si, la dieta per tutta la vita. Consente la totale risoluzione dei sintomi.

Per altre e maggiori informazioni:
http://www.celiachia.it
http://www.celiachiamo.com/
http://www.ospedalebambinogesu.it/portale2008/Default.aspx?iditem=1111&idon=128