AIPD Caltanissetta presenta il Calendario 2017

Dopo l’edizione 2015 (con il Nissa Rugby) e 2016 (che ha coinvolto Carabinieri, Corpo Forestale, Guardia di Finanza), l’AIPD di Caltanissetta ha realizzato per il 2017 il Calendario in collaborazione con la Polizia di Stato.

Una conferenza stampa ospitata nei locali della Questura lo scorso 12 ottobre è stata occasione per presentare il calendario.

II° Seminario 2016 di formazione sui percorsi di autonomia

Aperte le iscrizioni degli operatori con esperienza nei percorsi di autonomia interessati a partecipare al seminario di aggiornamento previsto per i prossimi 28, 29 e 30 novembre.

Il seminario sarà suddiviso in 3 moduli tematici di una giornata secondo lo schema sotto riportato:
28 novembre (10- 13,30 e 14,30-18,00) per gli operatori dei progetti di autonomia per adulti;
29 novembre (10- 13,30 e 14,30-18,00) per gli operatori dei progetti di autonomia per adolescenti e preadolescenti;
30 novembre (10- 13,30 e 14,30-18,00) per i coordinatori.

Scopo principale di questi incontri è offrire occasioni di confronto che permettano ad ognuno di affrontare con maggiore chiarezza ed energia il proprio lavoro e arricchire la nostra Associazione nel suo complesso.

Il seminario è destinato prioritariamente agli operatori delle Sezioni AIPD ma è aperto anche agli esterni, la partecipazione è subordinata all’aver già partecipato una volta al I livello o all’avere già esperienza nei percorsi di educazione all’autonomia.
Sede del seminario sarà il Roma Scout Center.
Le adesioni devono essere inviate entro il 10 novembre 2016, utilizzando l’apposita scheda di iscrizione.
Per tutte le informazioni contattare la Segreteria AIPD: aipd@aipd.it – 06 3723909-3722510

AIPD ringrazia Polizia di Stato per pubbliche scuse

“Ringraziamo la Polizia di Stato per le pubbliche scuse rese dal vice questore aggiunto Elio Iannuzzi in merito al suo comportamento reso noto dal servizio di Striscia la Notizia mandato in onda il 17 ottobre 2016, mai più la sindrome Down usata come insulto”. Così il presidente dell’Associazione italiana Persone Down Paolo Virgilio Grillo (qui il comunicato stampa relativo al triste episodio) commenta le parole che il poliziotto ha pronunciato in un’intervista al Messaggero: “Pentito è troppo poco. Ho ripensato a quante volte io e i miei colleghi abbiamo incontrato e sostenuto persone con disabilità e conosco anche i sacrifici dei loro familiari. So che sono stati ingiustamente colpiti dalle mie parole. Da poliziotto e da uomo, chiedo scusa, sono pronto ad accettare una punizione per il mio comportamento e mi auguro solo di avere un’occasione per riscattarmi”.

AIPD in Francia per parlare di lavoro e sindrome Down

“La vie réserve des surprises” è il titolo del convegno di due giorni che si tiene il 21 e 22 ottobre 2016 a Nîmes sul tema dell’inserimento lavorativo delle persone con sindrome Down. Organizzata da Trisomie 21 France la due giorni prevede anche l’intervento di Monica Berarducci responsabile dell’Osservatorio AIPD sul mondo del lavoro. Le tematiche affrontate andranno dall’accesso e il mantenimento del lavoro nel quadro del diritto, il lavoro di Trisomie 21 per gli associati, esperienze e testimonianze di lavoratori con sindrome Down. Berarducci parlerà dell’esperienza maturata dall’Associazione Italiana Persone Down.

In Svizzera performance artistica di ballerini con sindrome Down

Sabato 22 e domenica 23 ottobre 2016 la MOPS_DanceSyndrome proporrà negli spazi della prestigiosa Ghisla Art Collection di Locarno-Svizzera una performance artistica “Sublime SporciX”, creata ad hoc per dare risonanza alle opere disincantate dell’artista italiana Chiara Lecca che, con i lavori proposti nell’ambito dell’esposizione temporanea Lick invita ad interrogarsi sul rapporto fra uomo e natura.

La MOPS_DanceSyndrome è un’iniziativa artistica, culturale e sociale indipendente nel mondo della danza contemporanea e della disabilità che ha come scopo quello di sviluppare e promuovere progetti coreografici con giovani adulti con sindrome di Down e di sensibilizzare culturalmente l’opinione pubblica tramite un percorso che mira a mostrare come quello che abitualmente è percepito come una carenza possa generare una potenza, liberare una forza e diventare una risorsa artistica, culturale ed un arricchimento per la società.

“Verso l’indipendenza: abitare in autonomia”

L’Associazione Down Lucca organizza per venerdì 21 ottobre 2016 il convegno “Verso l’indipendenza: abitare in autonomia“, che si terrà a partire dalle ore 15 presso il Complesso San Micheletto a Lucca.

L’evento rappresenta la parte conclusiva del progetto “Vita verso l’indipendenza” realizzato dall’Associazione in convenzione con la Asl Toscana Nord Ovest.
Tra i relatori sarà presente per AIPD Anna Contardi, con l’intervento “Ci riguarda. Autonomia fra saper fare e saper essere”.

Aggressione al giornalista di “Striscia la notizia” e l’insulto da parte di un pubblico ufficiale

COMUNICATO STAMPA

PRESIDENTE GRILLO (AIPD): PROFONDAMENTE INDIGNATI DA USO PAROLA “MONGOLOIDE” DA PARTE DI UN PUBBLICO UFFICIALE, CHIEDIAMO CENSURA A MINISTRO INTERNI E CAPO POLIZIA

Roma, 18 ottobre 2016 – “Non vogliamo entrare nel merito del contesto in cui il vice questore aggiunto della Polizia di Avellino Elio Iannuzzi ha dato del “mongoloide” al giornalista di Striscia la Notizia Luca Abete ma vogliamo ribadire con forza che un pubblico ufficiale nell’esercizio della sua attività non può utilizzare questo tipo di parole che offendono le persone con sindrome di Down e le loro famiglie.
Chiediamo una presa di posizione da parte di Ministro degli Interni e del capo della Polizia per censurare questo tipo di comportamenti. Confidiamo che le forze di Polizia, che hanno da parte nostra la massima stima, facciano proprio anche l’impegno di un rinnovamento culturale dei loro funzionari: è anche attraverso di loro che si fa educazione”.

Con queste parole il presidente dell’Associazione Italiana Persone Down Paolo Virgilio Grillo ha condannato le parole del vice questore aggiunto Iannuzzi che nel corso di un contenimento fisico al giornalista di Striscia la Notizia Luca Abete lo ha apostrofato con la parola “mongoloide”. Il servizio di Striscia la Notizia andato in onda lunedì 17 ottobre 2016 ha destato sdegno tra le famiglie dell’Associazione Italiana Persone Down. “Ribadiamo con forza che non è possibile continuare ad utilizzare questi termini – ha concluso Grillo – che ci offendono e offendono i nostri figli, siamo profondamente indignati”.

Al via i tirocini presso Aqualux Hotel SPA&SUITE

Inizia domenica 16 ottobre 2016 la prima esperienza lavorativa retribuita per due persone con sindrome Down, Simona e Leonardo della sezione AIPD di Bari, presso l’Aqualux Hotel SPA & SUITE di Bardolino in provincia di Verona, il cui avvio era stato anticipato alcuni giorni fa su questo sito.
La formazione, che prevede anche la presenza di un tutor AIPD che seguirà i due lavoratori nell’esperienza intensiva di tre settimane, è il primo step di una collaborazione tra AIPD Nazionale e Aqualux siglata all’inizio del 2016. Il protocollo prevede due tirocini l’anno della durata di tre settimane per persone con sindrome Down per un periodo di tre anni. I lavoratori coinvolti saranno quindi in totale 12.

Simona, di 31 anni, lavorerà al bar del resort e Leonardo, sempre 31 anni, è destinato alla reception e agli uffici amministrativi dove si occuperà di catalogazione dati. A novembre partirà il secondo gruppo di lavoratori con sindrome Down provenienti dalla sezione AIPD di Belluno.

Isabella Springmuhl, la prima stilista con sindrome Down è del Guatemala

Si chiama Isabella Springmuhl è del Guatemala e ha 19 anni: è la stilista con sindrome di Down che ha lanciato il suo marchio  DOWN TO XJABEL, realizzando abiti di alta moda, pezzi unici fatti a mano, ispirati alla moda e ai colori Maya riadattati in chiave moderna. Isabel è stata in Italia grazie all’Ambasciata del Guatemala in occasione della presentazione del progetto “Sogni – Del tamaño de tu sueños así serán tus logros”, del Gruppo Artistico “Guatemala es Guatemala” ed è stata invitata come stilista al London Fashion Week 2016.

 

Disegna il logo della rete di alberghi OMO

Con le attività promosse dal progetto europeo “On my on… at work. OMO“, alberghi e ristoranti sono invitati ad aderire a una rete europea di aziende del settore che considerano la diversità presente all’interno del loro personale come una potenziale fonte di vantaggio competitivo.
La seconda fase del progetto -avviata con l’evento dello scorso 29 settembre 2016 di presentazione degli strumenti facilitanti lo svolgimento delle mansioni per i lavoratori con sindrome di Down (app e video-tutorial) – prevede infatti la costituzione di una rete europea di hotel e ristoranti che offrono opportunità di tirocinio lavorativo alle persone con disabilità intellettive.

L’adesione alla rete, e dunque al rispetto e alla condivisione dei principi che la sottendono, sarà indicata da un logo che hotel e ristoranti potranno utilizzare e che qualificherà la loro responsabilità e impegno etico; un concorso apre la possibilità a chi ne fosse interessato di realizzare il logo ufficiale di questa rete. Il 25 ottobre 2016 è il termine ultimo per partecipare al concorso.

QUI il regolamento
La selezione del vincitore avverrà entro il 15 novembre 2016. Il premio consiste in 200 euro e un soggiorno di tre notti per due persone in camera doppia, con colazione inclusa, presso l’hotel ‘Axis Porto’, nella città di Porto (Portogallo).

A Taranto in scena la compagnia “La Quinta Stagione”

Il 14 ottobre al Teatro Orfeo di Taranto, la compagnia teatrale “La Quinta Stagione” dell’AIPD di Taranto, mette in scena lo spettacolo “La città invisibile”, liberamente ispirato alla Leonia de “Le Città invisibili” di Italo Calvino.
L’evento, legato alle celebrazioni della Giornata Nazionale delle Persone con sindrome di Down, è stato presentato lo scorso 10 Ottobre nella conferenza stampa presso il Salone degli Specchi – Palazzo di Città – alla presenza del Sindaco di Taranto e delle massime autorità cittadine; hanno partecipato anche i Dirigenti scolastici delle scuole, medie e superiori, che assisteranno alla spettacolo con oltre millecinquecento alunni (si reciterà in due spettacoli); l’evento teatrale è stato inserito infatti nelle attività didattiche degli Istituti della città.

AIPD ospite alla 2°Edizione della Partita “Uniti per la Pace”

comunicato stampa

SPORT: UNITALSI E ASSOCIAZIONE PERSONE DOWN LANCIANO MOMENTO DI SOLIDARIETÀ IN OCCASIONE DELLA II EDIZIONE DELLA PARTITA “UNITI PER LA PACE”

Roma, 8 ottobre 2016 – Domani 9 ottobre 2016, si terrà in tutta Italia la Giornata nazionale delle persone con la sindrome di Down, che quest’anno ha come slogan: “Un cromosoma in più, mille vite possibili”.

In occasione di questa importante ricorrenza la Fondazione “G. B. Tomassi” dell’U.N.I.T.A.L.S.I. (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) e l’Associazione Italiana Persone Down lanciano insieme uno straordinario momento di sport e solidarietà che si terrà il prossimo 12 ottobre 2016, allo Stadio Olimpico di Roma, nella prestigiosa cornice della II edizione della partita UNITI PER LA PACE, che vedrà come protagonisti i grandi campioni del calcio internazionale di tutti tempi (Maradona, Ronaldinho, Crespo, Totti, etc..).

I fuoriclasse in arrivo da tutto il mondo scenderanno in campo, alle ore 21, per una gara di solidarietà a sostegno dei progetti dell’associazione Scholas Occurentes (la Fondazione Internazionale di Diritto Pontificio voluta da Papa Francesco che organizza l’evento), della Comunità Amore e Libertà Onlus, del C.S.I. (Centro Sportivo Italiano) e dell’U.N.I.T.A.L.S.I.

In questo ambito alle ore 19,30 si terrà sempre sul campo dell’Olimpico uno speciale pre-partita alla quale prenderanno parte oltre 32 under 15. L’iniziati​va è promossa dalla Fondazione “G. B. Tomassi” dell’U.N.I.T.A.L.S.I. (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) in collaborazione con il CONI e con l’ufficio nazionale dell’Associazione Italiana Persone Down (AIPD). Tra i calciatori in campo anche alcuni giovani con sindrome Down della sezione AIPD di Roma, ragazzi provenienti da Amatrice (RI) e Arquata del Tronto (AP) e dai centri di accoglienza per rifugiati di Roma.

Il calcio d’inizio della partita (che durerà 20 minuti) verrà dato dal presidente del CONI, GIOVANNI MALAGÒ alla presenza di ANTONIO DIELLA, presidente nazionale dell’U.N.I.T.A.L.S.I., PAOLO VIRGILIO GRILLO, presidente dell’Associazione Italiana Persone Down e UBALDO BOCCI, presidente della Fondazione “G. B. Tomassi”.

“Un’iniziativa – spiega ANTONIO DIELLA, presidente nazionale U.N.I.T.A.L.S.I. – che abbiamo voluto fortemente con gli amici dell’Associazione Italiana Persone Down per ribadire che lo sport è uno straordinario strumento d’integrazione e di socializzazione”. “Un grazie speciale – conclude DIELLA – al CONI, al presidente Malagò e agli organizzatori della partita per averci sostenuto ed accolto nella straordinaria cornice dello stadio Olimpico”.

“Lavoriamo da oltre 30 anni per l’integrazione delle persone con sindrome di Down – sottolinea PAOLO VIRGILIO GRILLO- la Giornata Nazionale è un appuntamento importante per sensibilizzare e fare conoscere la loro vita, i loro successi, i loro obiettivi e i loro sogni. In questo contesto questo appuntamento è per noi un’occasione preziosa per raccontare che i nostri ragazzi condividono aspettative e desideri uguali a tutti e che molto si può fare perché questi si realizzino”.

“Sindrome di Down: 150 anni di cammino”

Sabato 15 ottobre 2016 presso l’Auditorium S. Paolo – Ospedale Pediatrico Bambino Gesù (Viale Ferdinando Baldelli, 38) a Roma, si terrà l’evento “Sindrome di Down: 150 anni di cammino”. Il corso è organizzato dall’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma in collaborazione con AIPD, ha il patrocinio di FIMP (Federazione Italiana Medici Pediatri) e SIP (Società Italiana di Pediatria).

QUI il comunicato stampa AIPD

Si rivolge al personale di assistenza, ai medici, ai ricercatori e alle famiglie.

L’iscrizione per gli operatori interessati ai crediti ECM,  on-line su http://formazione.ospedalebambinogesu.it/
Gli uditori possono invece iscriversi scrivendo a  iscrizioni@opbg.net.

EDUCAZIONE CONTINUA IN MEDICINA (ECM):
Al corso sono stati assegnati nr. 6,5 crediti formativi per le figure professionali di:
Medico Chirurgo (tutte le discipline), Odontoiatra, Psicologo, Biologo, Chimico, Assistente Sanitario, Dietista, Igienista Dentale, Infermiere, Infermiere Pediatrico, Logopedista, Ortottista/assistente di Oftalmologia, Tecnico Audiometrista.
Il rilascio dei crediti è subordinato all’effettiva presenza del partecipante all’intero evento formativo verificata attraverso la registrazione manuale (firma entrata/uscita), alla compilazione del questionario sulla soddisfazione dell’evento e alla verifica del questionario per la valutazione dell’apprendimento.

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Servizio Eventi Formativi ECM
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
Piazza S. Onofrio, 4 – 00165 Roma
Tel: 06-6859. 3154-3770-4758-2411-4864 – Fax: 06/6859. 2443
E-mail: congressi@opbg.net – www. ospedalebambinogesu.it

Servizio di consulenza per le famiglie delle persone con sindrome di Down adulte

Dal mese di ottobre 2016, nell’ambito dell’Osservatorio sui bisogni degli adulti, sarà attivo in via sperimentale uno sportello di consulenza telefonica tenuto dalla dottoressa Paola Gherardini, psicologa-psicoterapeuta, presso la sede dell’Aipd Nazionale.
Sappiamo quanto sia importante soddisfare tutti gli ambiti relativi ai bisogni propri di una vita adulta ed è quello di cui ci occupiamo da tempo. Tuttavia ultimamente constatiamo che arrivano telefonate da familiari che si trovano di fronte ad improvvisi e rapidi cambiamenti della persona adulta con sindrome di Down (perdita di autonomie personali e sociali, problematiche comportamentali…) o che osservano un lento ma progressivo deterioramento cognitivo.
Che cosa significa? Come aiutarle? Lo sportello non può risolvere le problematiche portate, ma può contribuire ad accostarle con un approccio complessivo che riconosca le concause presenti, i fattori interni ed esterni (familiari, sociali, ambientali…), per cercare di discernere quanto sia ascrivibile ad un fisiologico deterioramento cognitivo (legato ad invecchiamento precoce) quanto invece sia altro, conseguenza ed espressione di una problematica psicopatologica, e quindi per sostenere le famiglie nella ricerca sul proprio territorio degli aiuti più idonei.
Dopo nove mesi di apertura dello sportello, si potrà fare una sintesi dell’entità e della tipologia delle problematiche, considerandone anche la localizzazione a livello territoriale.

Lo sportello sarà attivo un giorno al mese sulla linea telefonica dell’Aipd Nazionale (06-3722510-3723909):

OTTOBRE: lunedì 10, dalle 9,30 alle 15,30;
NOVEMBRE: venerdì 11, dalle 9,30 alle 15,30;
DICEMBRE: venerdì 2, dalle 9,30 alle 15,30;

A Frosinone presentazione del film “Diritto ai diritti”

Venerdì 7 ottobre il palazzo della Provincia di Frosinone ha ospitato la conferenza stampa organizzata dalla locale sezione AIPD. Nel corso dell’incontro, organizzato in occasione della Giornata Nazionale delle Persone con Sindrome di Down,  sono stati presentati il film-documentario “Diritto ai diritti” ma anche i progetti sull’Autonomia che partiranno nei prossimi mesi e il protocollo d’intesa stipulato con la ASL di Frosinone.

Hanno partecipato il Presidente della Provincia di Frosinone, Avv. Antonio Pompeo; il Commissario straordinario della ASL di Frosinone, Dr. Luigi Macchitella; Il Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana Persone Down, Dr. Paolo Grillo; il Presidente dell’AIPD di Frosinone, Sig. Cosmo Brunesi.

GNPD 2016: gli eventi delle sezioni AIPD


Giornata Nazionale delle Persone con sindrome di Down – 9 ottobre 2016
Gli eventi delle sezioni AIPD nel territorio

AIPD Catania
12 ottobre, incontro “Lo sport a servizio d’individui con necessità speciali”, organizzato insieme al Gruppo Rotariano Comunitario “SSINS”, alle ore 18 presso il Rotary Catania Nord, Corso Italia 58

AIPD Cosenza
8 ottobre, “AIPD in Dance“, Teatro Morelli, esibizione di scuole di ballo

AIPD Frosinone
7 Ottobre, ore 11.00 conferenza presso il Salone di Rappresentanza della Provincia – Palazzo Iacobucci nel corso del quale è prevista la proiezione del film “Diritto ai diritti”

AIPD Oristano
9 ottobre, Piazza Roma e Piazza Eleonora, mostra fotografica del progetto “Secondo il vento faremo le vele”

AIPD Pisa
8 ottobre, dalle 18.00, Bar Caffetteria letterario Volta Pagina, mostra fotografica del progetto “Secondo il vento faremo le vele”

AIPD Potenza
dal 6 al 9 ottobre presso le scale mobili, mostra fotografica del progetto “Secondo il vento faremo le vele”

AIPD Reggio Calabria
9 ottobre, il gruppo teatrale Ortì “La quintessenza” presenta la commedia “Il volere del fato”, Teatro F.Cilea

AIPD Taranto
il 14 ottobre al Teatro Orfeo di Taranto, la compagnia teatrale “La Quinta Stagione” mette in scena lo spettacolo “La città invisibile”, liberamente ispirato alla Leonia de “Le Città invisibili” di Italo Calvino.
L’evento sarà presentato lunedì 10 Ottobre ore 10,30 nella conferenza stampa presso il Salone degli Specchi – Palazzo di Città – alla presenza del Sindaco di Taranto e delle massime autorità cittadine; parteciperanno i Dirigenti scolastici delle scuole, medie e superiori, che assisteranno alla spettacolo: saranno in teatro con oltre millecinquecento alunni (si reciterà in due spettacoli); l’evento teatrale è stato inserito nelle attività didattiche degli Istituti della città.

I° seminario per gli operatori dei percorsi di autonomia

Come anticipato nei mesi scorsi, è partito il primo dei due seminari previsti per la formazione degli operatori sul tema dell’autonomia.

Oggi e domani, giovedì 6 e venerdì 7 ottobre 2016, presso il Roma Scout Center , 60 nuovi operatori, provenienti da 17 sedi locali AIPD e 9 realtà esterne, si confronteranno per formarsi sul tema dell’educazione all’autonomia delle persone con sindrome di Down secondo la metodologia AIPD.

A novembre seguirà il secondo evento (dal 28 al 30) con incontri dedicati agli operatori che hanno già esperienza sul campo.

QUI il comunicato stampa diffuso al termine dei lavori.

A Bari presentazione del film “Diritto ai diritti”

Proseguono nel territorio le proiezioni del film “Diritto ai diritti“, realizzato da AIPD, con la regia di Christian Angeli, nell’ambito dell’omonimo progetto finanziato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali ai sensi della legge 383/2000.
L’evento di Bari – venerdì 7 ottobre, alle ore 19.00 presso la Sala Cinema dell’Istituto Salesiano del Redentore di Bari – è organizzato dalla sede locale AIPD che ha partecipato al progetto con oltre 20 giovani adulti che, nel corso delle attività svolte, hanno intervistato rappresentanti della politica, del sindacato e del mondo forense.
Renata Comodo, socia di AIPD Bari è una dei quattro protagonisti del film.

GNPD 2016, Presidente AIPD: persone Down? Tutte diverse tra loro ma con identici sogni

’La campagna ‘Un cromosoma in più, mille vite possibili’ rappresenta una felice sintesi della realtà delle persone con sindrome di Down, persone tutte diverse tra loro che esprimono bisogni di scuola, salute, lavoro, casa, affetti. Per dare risposta a questi bisogni però serve un impegno forte delle famiglie, delle istituzioni, della società tutta”. Con queste parole il presidente dell’Associazione Italiana Persone Down Paolo Virgilio Grillo lancia la campagna AIPD “Un cromosoma in più mille vite possibili” pensata in occasione della Giornata nazionale delle persone con sindrome Down che si celebra il 9 ottobre 2016. Nel corso della giornata 25 città tra nord e sud Italia e oltre 60 tra piazze e punti informativi offriranno la cioccolata solidale AIPD per finanziare i tanti progetti dell’associazione, attiva da oltre 30 anni su tutto il territorio nazionale nella promozione delle persone con sindrome Down.

“Per rispondere ai bisogni delle persone con sindrome Down si adopera ogni giorno l’Associazione Italiana Persone Down – continua il presidente Grillo – che dà voce alle diverse realtà e accompagna l’inserimento lavorativo di Giorgio, così come il bisogno di assistenza di Marta e della sua famiglia, è presente al primo giorno di scuola di Maria ma anche per insegnare a Luca a prendere l’autobus da solo. Vogliamo far conoscere i successi delle persone con sindrome di Down e aiutarli a costruire le loro vite possibili di persone e di cittadini; molto è cambiato e ancora molto si può fare. Il lavoro viene svolto su un piano di realtà: i nostri ragazzi hanno doti da sviluppare e potenziare senza però proporre loro obiettivi irrealizzabili”.

Qui il comunicato stampa GNPD 2016.

 

 

“Secondo il vento faremo le vele”, la mostra fotografica

Come anticipato su questo sito, il progetto “Secondo il vento faremo le vele” si conclude con una mostra fotografica che raccoglie i momenti più belli e significativi dell’esperienza.

Giovani dell’AIPD di Oristano, Pisa e Potenza hanno partecipato al progetto finanziato dalla fondazione greca ‘Stavros Niarchos Foundation’, vivendo l’esperienza di una crociera nel Tirreno su una barca a vela di cui sono stati timonieri e marinai. L’esperienza si conclude con una mostra fotografica che permetterà di condividerne i momenti più significativi.

Gli appuntamenti nelle tre città sono:
– a Pisa, sabato 8 ottobre dalle 18.00 in poi per un aperitivo insieme, al Bar Caffetteria letterario Volta Pagina;
– a Potenza, dal 6 al 9 ottobre presso le scale mobili;
– a Oristano, 9 ottobre in Piazza Roma e Piazza Eleonora per tutta la giornata.